Captain Earth (Kyaputen Āsu): è la nuova serie robotica dello studio Bones.
L'intenzione dichiarata, palese e plateale era quella di bissare il successo di Eureka Seven: sfortunatamente la serie è diretta da Takuya Igarashi, già regista di Star Driver; scritta da Yoji Enokido, già sceneggiatore di Star Driver; character design di Satoshi Ishino... indovinate un po'? Star Driver.
E' difficile realizzare un prodotto di qualità come Eureka Seven affidandosi in toto allo staff autore di una cagata come Star Driver.
I credits dichiarano il mecha design essere, parzialmente, opera di Shinji Aramaki.
Partiamo dalla fine.
Oh, di cartoni animati giapponesi ne ho visti, e ne ho visti davvero tanti, e di robotici soprattutto: finali tirati via per errori nella composizione della serie ne ho visti, ma un finale affrettato come quello di Captain Earth è davvero un caso eccezionale.
La serie si perde in una decina di episodi filler assolutamente inutili, chiude tutta la propria complicatissima storia in due episodi che, aldilà dei contenuti, funzionano in questo modo: il penultimo episodio è composto da due mini-episodi compattati e sintetizzati all'estremo, con salti logici giganteschi. Si sarebbe potuto fare peggio solo con dei fermo immagini degli storyboards: 'avremmo dovuto realizzare questa e quella scena, ma ci siamo accorti di avere ancora solo 20 minuti e quindi beccatevi una serie di sequenze senza connessioni'. L'ultimo episodio è di quelli dove la sigla di coda inizia che ancora stanno succedendo cose, per guadagnare tempo, e il finale è muto per aver sforato i tempi degli attori.
FACCIO UN BREVE SPOILER: 4 RIGHE DI SPOILER
Durante il combattimento finale tutti i nemici della serie diventano improvvisamente amici, e un nuovo nemico (quello vero!) compare improvvisamente dal nulla; in cinque minuti muoiono tutti (ma alla fine non muore nessuno); in tre minuti il protagonista sfodera un'arma segreta e vari poteri mai visti fino a quel momento; in un minuto tutto si risolve nel modo più anticlimatico e cagoso possibile.
FINE SPOILER
Chi avesse voluto saltare lo spoiler sappia solo questo: il finale è una merda clamorosa, non solo perché la storia di Captain Earth sia ridicola per sé, ma soprattutto per il pessimo lavoro svolto dagli autori. Spero che Bones abbia preteso suicidio di massa per tutti gli amici di Star Driver.
Passiamo oltre: 25 episodi di serie robotica, il titolo potrebbe far pensare a Captain Planet ma non è così.
Ci sono degli emo-alieni che vogliono conquistare la Terra perché si nutrono di libidine, non sto scherzando. Questa caratteristica degli alieni causa nel corso della serie qualche minimale sexual innuendo, niente di significativo.
I terrestri, davanti alla minaccia aliena, invece di unirsi e combattere si separano in due fazioni: ci sono quelli che vogliono abbandonare il pianeta portandosi dietro gli umani migliori e gli altri si fottano, ci sono quelli che vogliono combattere. Motivi misteriosi impediscono alle due fazioni di collaborare, anzi le due fazioni si odiano tra loro e per tutta la serie sono assolutamente i nemici peggiori.
Ci stanno quattro ragazzetti: il protagonista è l'unico normale ed è l'eroe proprio in virtù della sua normalità. Non è un brutto personaggio e alla fine risulta pure decente come caratterizzazione, coraggioso, eroico, etc. La sua spalla è uno degli alieni che ha deciso di essere buono. La sua figa è un altro tipo di alieno (ci sono in realtà più tipi di alieni ma il discorso è assai poco chiaro e non esattamente spiegato) che è in realtà un pezzo di un'astronave.... dovete sapere che, in Giappone, l'ultimo trend in fatto di perversione otaku è quello di astronavi (o anche solo navi) da guerra dotate di un sistema di controllo umano in forma di una bella figa. E' assolutamente il top del top, cercate Kantai Collection per maggiori info.
C'è infine un'altra ragazzetta, che diventerà la figa della spalla, che è una super hacker sessualmente molto precoce.
Ecco, a dirla tutta, sono tutti sessualmente precoci rispetto ai normali personaggi dei cartoni animati giapponesi moderni: è l'unico aspetto realmente di qualità nella storia, la caratterizzazione dei personaggi funziona bene.
Tecnicamente non è male, non è al livello delle migliori produzioni Bones ma, a dirla tutta, nessuna delle recenti produzioni Bones è al livello delle migliori produzioni Bones; sigle di testa e di coda sono... boh, non riesco a ricordare nessuna delle due e le ho sentite l'ultima volta mezzora fa.
Se fa così schifo com'è che l'hai vista tutta? Intanto ho mandato avanti veloce molti episodi, secondo fino al terzultimo episodio la serie, senza brillare, è decente e meglio di molta schiefazza recente.
Il finale precipita Captain Earth nell'inferno delle serie animate merde.
Ah: il mecha dei robot protagonisti non è malaccio, il mecha dei nemici è invece totalmente non originale. Konami dovrebbe fare causa.
Ah2: la serie è originale, ne hanno tratto un manga. Facile immaginare verrà realizzato un film.